NOTA! Questo sito utilizza "Cookie strettamente necessari" e "Cookie di Google Analytics".

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

I "cookies" sono delle informazioni che vengono trasferite sull'hard disk del computer dell'utente da un sito web.
Non si tratta di programmi, ma di piccoli file di testo che consentono ai siti web di memorizzare le informazioni sulla navigazione effettuata dall'utente e di rendere tali informazioni accessibili nel corso della navigazione sul web ad opera di altri siti che utilizzino questo strumenti.
La maggior parte dei siti web utilizza i cookie poiché fanno parte degli strumenti in grado di migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. I cookie permettono ai siti web di offrire servizi personalizzati (per esempio, ricordare un accesso, conservare i prodotti nel carrello o mostrare contenuti importanti).
Ci sono diversi tipi di cookie: i cookie temporanei (o cookie di sessione) che si cancellano automaticamente con la chiusura del browser e i cookie permanenti che non vengono cancellati ma restano finché non vengono appositamente cancellati o fino alla data di scadenza definita dal sito stesso.
La maggior parte dei browser accetta i cookie automaticamente; l'utente, tuttavia, può disattivare i cookie dal proprio browser, ma in tal caso occorre ricordare che si potrebbero perdere molte funzioni necessarie per un corretto funzionamento del sito web.
Quanto ai cookies in concreto utilizzati in questo sito, essi sono limitati a quelli normalmente definiti come "Cookie strettamente necessari", in quanto essenziali per la navigazione dell'utente nel sito web e per l'utilizzo delle sue funzionalità come l'accesso ad aree protette del sito e senza i quali i servizi richiesti dall'utente, come fare un acquisto, non possono essere forniti, ed a quelli noti come Targeting Cookie o Cookie di pubblicità, che, diversamente dai primi, vengono utilizzati per inviare annunci mirati all'utente in base ai suoi interessi. Sono anche utilizzati per limitare il numero di volte in cui l'utente visualizza una pubblicità e per valutare l'efficacia della campagna pubblicitaria. I cookie memorizzano il sito web visitato dall'utente e tale informazione viene condivisa con terze parti quali gli inserzionisti.
I browser più comunemente in uso consentono comunque la disabilitazione anche di questo genere di cookies.
Per la disattivazione dei cookie è possibile consultando la guida del proprio browser.
Per maggiori informazioni su Google Analytics puoi consultare: https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/types/

header sanrossore

Classificazione: Nido d'Infanzia
Parco Naturale San Rossore, Loc. Cascine (PI)
Tel./fax: 050.533160
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Referente: Ramona Sichi
In gestione CIP Capofila Paim dal: 2005
 
Il nido d’infanzia accoglie 53 bambini, e impiega 12 operatori con un responsabile di struttura: 
9 educatrici
2 personale ausiliario
1 cuoco

Il servizio segue il calendario regionale restando aperto da Settembre a Giugno, dal lunedì al venerdì dalle 7.40 alle 16.30 con possibilità di uscita anticipata dopo pranzo. Nel mese di Luglio il nido partecipa con il comune di Pisa all’organizzazione del progetto “l’estate dei bambini” aprendo la struttura in formula di campo estivo. Il nido offre una mensa interna con prodotti biologici a km 0.

Il nido d’infanzia San Rossore ha come caratteristica fondante quella di credere e realizzare un’educazione “outdoor”, sfruttando l’opportunità del contesto naturalistico nel quale è inserito, ricco di stimoli, di ambienti incontaminati e selvaggi da esplorare e vivere con ogni possibilità conoscitiva.

Identità 

Il nido d’infanzia San Rossore è una struttura comunale, gestita in convenzione dal consorzio C.I.P. dove Paim è affidataria di gestione. I bambini sono suddivisi in tre sezioni omogenee per età: lattanti, semi-divezzi, divezzi, così pensate per rispettare maggiormente i bisogni e le peculiarità di ogni età anche in relazione alla presenza, all’interno della giornata tipo, di momenti di “incontro particolare” dove bambini di diverse età possono giocare e relazionarsi.

sanrossore00003

I bambini sono seguiti nel loro processo di crescita nel rispetto dei bisogni individuali, offrendo loro dei percorsi educativi che favoriscono l’espressione delle diverse intelligenze e la crescita della loro personalità, della creatività e della socializzazione, in un ambiente sereno e rassicurante. L’organizzazione dello spazio rispecchia il progetto a base psicomotoria del Comune di Pisa, prevedendo una sala di psicomotricità come “luogo del piacere psicomotorio” in cui il bambino è libero di raccontare e raccontarsi attraverso il movimento; è presente un grande atelier organizzato in angoli gioco diversi per rispondere alle varie necessità dei bambini e alle molteplici intelligenze: l’atelier simbolico, del travestimento, l’atelier costruttivo, della senso-percettività e della lettura. 

La peculiarità di questo nido è la realizzazione di percorsi esperienziali dedicati ad un’educazione naturale volta a creare strette connessioni tra bambino ed ambiente perché la natura produce grandi sensazioni di benessere in chiunque la abiti, aumenta il legame sociale ed offre un luogo di crescita sano. Considerando il fatto che il bambino impara dalle esperienze che intraprende, proporre come possibilità di scoperta e di gioco un bosco misterioso, una spiaggia selvaggia oppure un prato sconfinato, è offrire una grande opportunità che parla di attenzione alle emozioni, di relazioni significative, di gioco libero e di scoperta positiva del mondo.

Attività 

Il nido d’infanzia San Rossore offre altri percorsi esperienziali per sostenere l’apertura al territorio e l’approccio multi-esperienziale del bambino come:

L’ARTE AL NIDO

L’Arte con la A maiuscola non ha età! A dimostrarlo è il bambino e con lui la sua carica di fresca ed autentica creatività. Gesti, segni, colori, spazi si rinnovano di continuo, favoriti da un istinto naturale ed incoraggiati da percorsi progettuali di ricerca e studio dove il piacere del vivere per l’Arte è creare per essere, conoscere, interpretare. L’idea alla base di questo progetto è quella di educare i bambini “gioiosamente” al bello, fin dai loro primi anni di vita. In questa prospettiva, Paim invita un artista al nido e con lui struttura un percorso giocoso “con le mani in pasta all’arte”. 

LE GITE NEL PARCO

Il percorso è finalizzato alla scoperta e riscoperta delle meraviglie che compongono l’ambiente naturalistico del parco, con alcune gite per scoprirne anche i luoghi più lontani. Solitamente le educatrici si recano al mare per entrare in contatto con un ambiente nuovo, al boschetto in cerca di dromedari e cavalli selvatici oppure al pascolo della Sterpaia dove si possono incontrare pony, conigli selvatici, mucche, tori etc. Uscire dal nido, un luogo ormai familiare e carico di certezze e sicurezze, per recarsi in un posto nuovo e sconosciuto, rappresenta la conquista di una sicurezza interiore e di una nuova certezza in quelli che le proprie possibilità individuali.

sanrossore b

PROGETTO QUA LA ZAMPA

Il rapporto e la relazione con un animale determina l’instaurarsi di un legame che fornisce costantemente serenità, gioia, fiducia, appagamento che contribuiscono al raggiungimento del benessere. L’animale diventa un tramite fondamentale tra il bambino ed il resto del mondo, così da aiutare ed equilibrare il passaggio dall’io individuale al noi collettivo. Paim propone un percorso di pet-therapy facoltativo,con un operatore qualificato ed i suoi amici a quattro zampe. Il bambino può gradualmente avvicinarsi all’animale, prendersene cura nutrendolo, accarezzandolo entrando in relazione con lui. Talvolta le educatrici e i bambini si recano direttamente nell’habitat naturale degli animali.

PROGETTO CONTINUITÀ EDUCATIVA 0/6

È un progetto che dal 2017 è condiviso anche nella Formazione Zonale. Nasce dalla necessità sempre crescente di rendere il passaggio nido-scuola dell’infanzia sereno e graduale, trasmettendo ai bambini la naturalezza di questa esperienza perché vissuta e condivisa insieme.

PROGETTO ACQUATICITÀ

Il percorso di Acquaticità rappresenta un percorso per la formazione del bambino che lo aiuta nella comprensione del sé corporeo e nell’acquisizione di fiducia nelle proprie capacità e possibilità. 

Per i bambini stare in acqua significa soprattutto giocare, divertirsi, scoprire e sentire in modo diverso il proprio corpo e quello degli altri.

PROGETTO GENITORI AL NIDO

Per rispondere al bisogno dei genitori di avere un collegamento più diretto tra esterno ed interno del nido nasce il progetto “genitori al nido”, pensato per far vivere la realtà di un giorno passato al nido e trasformarsi, come per magia, in bambini. I genitori hanno la possibilità di trascorrere un’intera mattinata con i loro figli ed i loro compagni, collaborando con le educatrici nella proposta di un’attività da realizzare e rendendosi conto di ciò che il loro bambino vive ogni giorno, trasformando un normale venerdì della loro vita in un venerdì da bambini.

PROGETTO DOMENICHE NEL PARCO

È un progetto che nasce dalla volontà di integrare sempre più nella vita del nido la figura dei genitori e godere a pieno delle meraviglie naturalistiche del parco. Educatrici, genitori e bambini si ritrovano quindi nel parco alcune domeniche per condividere pic-nic/apericene e fare passeggiate immersi nella natura.

sanrossore a

PROGETTO I NONNI AL NIDO

I nonni partecipano molto alla vita dei bambini e per questo diventa importante coinvolgerli attivamente con attività di giardinaggio, orticoltura e di realizzazione degli addobbi in prossimità delle feste.

PROGETTO GENITORIALITÀ

Nell’arco dell’anno si svolgono incontri periodici in cui i genitori e le educatrici condividono esperienze e si confrontano in maniera costruttiva sui nuovi passi da intraprendere per la crescita di tutti.

Formazione

Tutte le educatrici sono inserite nel programma annuale di formazione organizzato dal Consorzio CIP. Inoltre partecipano alla formazione del Coordinamento Pedagogico Zonale per i profili professionali di educatore, responsabile di struttura e personale ausiliario.

 

Galleria

NEWS