NOTA! Questo sito utilizza "Cookie strettamente necessari" e "Cookie di Google Analytics".

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

I "cookies" sono delle informazioni che vengono trasferite sull'hard disk del computer dell'utente da un sito web.
Non si tratta di programmi, ma di piccoli file di testo che consentono ai siti web di memorizzare le informazioni sulla navigazione effettuata dall'utente e di rendere tali informazioni accessibili nel corso della navigazione sul web ad opera di altri siti che utilizzino questo strumenti.
La maggior parte dei siti web utilizza i cookie poiché fanno parte degli strumenti in grado di migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. I cookie permettono ai siti web di offrire servizi personalizzati (per esempio, ricordare un accesso, conservare i prodotti nel carrello o mostrare contenuti importanti).
Ci sono diversi tipi di cookie: i cookie temporanei (o cookie di sessione) che si cancellano automaticamente con la chiusura del browser e i cookie permanenti che non vengono cancellati ma restano finché non vengono appositamente cancellati o fino alla data di scadenza definita dal sito stesso.
La maggior parte dei browser accetta i cookie automaticamente; l'utente, tuttavia, può disattivare i cookie dal proprio browser, ma in tal caso occorre ricordare che si potrebbero perdere molte funzioni necessarie per un corretto funzionamento del sito web.
Quanto ai cookies in concreto utilizzati in questo sito, essi sono limitati a quelli normalmente definiti come "Cookie strettamente necessari", in quanto essenziali per la navigazione dell'utente nel sito web e per l'utilizzo delle sue funzionalità come l'accesso ad aree protette del sito e senza i quali i servizi richiesti dall'utente, come fare un acquisto, non possono essere forniti, ed a quelli noti come Targeting Cookie o Cookie di pubblicità, che, diversamente dai primi, vengono utilizzati per inviare annunci mirati all'utente in base ai suoi interessi. Sono anche utilizzati per limitare il numero di volte in cui l'utente visualizza una pubblicità e per valutare l'efficacia della campagna pubblicitaria. I cookie memorizzano il sito web visitato dall'utente e tale informazione viene condivisa con terze parti quali gli inserzionisti.
I browser più comunemente in uso consentono comunque la disabilitazione anche di questo genere di cookies.
Per la disattivazione dei cookie è possibile consultando la guida del proprio browser.
Per maggiori informazioni su Google Analytics puoi consultare: https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/types/

Classificazione: residenza sanitaria assistenziale
Via Garibaldi, 198 - PISA
tel. 050.570205
fax. 050.3137521
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente: Sabrina Delli Carri

Paim gestisce la struttura dal 2009 in totale Global Service.

La Residenza accoglie 80 ospiti, con varie tipologie di non autosufficienza, come previsto dalla normativa di riferimento: Bassa Intensità Assistenziale, Non autosufficienza stabilizzata, Trattamento riabilitativo, Disturbi cognitivi comportamentali, Stato di coma vegetativo. Paim impiega 58 tra operatori e consulenti con un responsabile di struttura:

coordinatore sanitario: 1
infermieri: 8
O.S.S.: 40
fisioterapisti: 2
animatore: 1
musicoterapeuta: 1
parrucchiere: 1
addetti alle pulizie: 4
 
La Residenza è di recente e totale ristrutturazione. Permette di ospitare 80 persone su quattro piani, mentre al piano terra è presente un Centro Diurno per 20 persone con Disturbi cognitivi comportamentali. 
Ogni piano accoglie 10 camere doppie, con bagno interno, climatizzate. Su ogni piano sono presenti una sala pranzo, un ambiente polifunzionale e un’infermeria. 
Al primo piano sono inoltre inseriti la palestra, la sala ricreativa comune, una sala riunioni, una stanza per il servizio di parrucchiere e quello di podologia. 
 

Identità

La RSA “U. Viale” si colloca pienamente nel territorio della città di Pisa, inserita in un contesto vivo, abitato, vissuto. Porta il nome di un celebre cittadino pisano, a cui, come recita la targa esposta nell’atrio “Giustamente s’intitola a Umberto Viale questa casa degli anziani che tanto ebbero da lui giovane e consigliere e presidente grande amico sempre”. 

Lo staff operante all’interno della struttura è costituito da operatori socio-sanitari, infermieri, fisioterapisti, animatori, podologi e parrucchiere, ognuno dei quali opera nel proprio ambito di intervento ma in stretta collaborazione con le altre figure professionali.

La Residenza è aperta non solo ad amici e familiari degli ospiti, perché non si interrompa alcun rapporto con chi la abita, ma anche a chi sceglie di condividere il proprio tempo libero con noi: associazioni, gruppi teatrali e musicali, gruppi parrocchiali, che rendono ricco e denso di incontri e di significato il tempo degli ospiti della struttura. 

Progetti e attività

Nel rispetto della cultura e della società in cui sono cresciuti e vissuti coloro che attualmente vivono la Residenza, le giornate degli ospiti sono arricchite con attività rispondenti ai bisogni. 

 

PROGETTI INTERNI ALLA STRUTTURA

Per quanto riguarda il tempo libero, sono varie le attività organizzate in struttura, dalla tombolata del martedì ai laboratori creativi incentrati sulla stagionalità, dalle partite a carte alla lettura dei giornali, dal cinema alla merenda in giardino. Il momento della tombola è un momento molto ambito e partecipato dagli ospiti, in quanto esprime un importante legame con il passato (tombola come momento di ritrovo familiare durante le feste), inoltre rappresenta un’importante attività per il mantenimento dell’attenzione, della memoria e del riconoscimento dei numeri. I laboratori creativi danno la possibilità di esprimere la fantasia e la manualità residua per la realizzazione di decori caratterizzanti il periodo (Pasqua, Natale, Carnevale, etc.) utilizzati per addobbare e abbellire la struttura. Un’altra attività che trova un importante riscontro è il gioco delle carte, durante il quale si socializza stimolando la capacità di concentrazione, mnemonica e motoria. Per gli amanti della lettura, è disponibile presso la sala delle attività, una fornita biblioteca alla quale possono accedere tutti gli ospiti, nei tempi e nei modi che ritengono più opportuni. Il pomeriggio è dedicato alla musica, con le prove del Gruppo Orchestra, che ormai si è costituito da 7 anni e che si esibisce in occasione delle feste; un pomeriggio alla settimana è dedicato all’ascolto e alla visione delle Opere della tradizione musicale italiana. In RSA è essenziale per le persone anziane sentirsi accolti ed ascoltati. Fare o ascoltare musica introduce la persona in una atmosfera psicologica “protetta”. Lo scopo è quello di aiutare il soggetto ad esplorare i vissuti emotivi derivati dal “contatto” con la musica e di rielaborare le immagini e i ricordi suscitati. Il Gruppo Orchestra è un mezzo di comunicazione privilegiata in grado di sostituire le parole laddove il verbale è inaccessibile. Le emozioni diventano l’appendice del ricordo stesso in quanto il gruppo diventa una sorta di “organismo” in grado di rivivere emozioni e stati d’animo attraverso “il suonare musica” (sono ancora capace di fare); là dove il suono musicale finisce, inizia il suono del ricordo.

Ed è proprio dalla possibilità di sentirsi ancora capaci ed utili che nasce, ormai 5 anni fa, il bisogno ed il piacere di aiutare chi è in stato di grande difficoltà, come accade con l’adozione di due bambini del Burkina Faso, attraverso l’Associazione Bhalobasa. Fare per aiutare è un elemento decisamente motivante per un anziano che spesso può non trovare il senso in quello che fa.

Attività e iniziative aperte alla cittadinanza

L’atrio della struttura racconta che cosa si sta festeggiando: le maschere con i colori sgargianti del Carnevale, la mostra dei Presepi delle scuole pisane a Natale, il rosso e il bianco del Giugno Pisano, l’estate al Viale, con la musica e le feste in giardino.

A Carnevale le feste sono a base di pentolacce, coriandoli e chiacchiere; il Natale inizia a Novembre e finisce a Gennaio, periodo durante il quale si avvicendano spettacoli di ballo, teatrali e musicali, grazie alla preziosa collaborazione volontaria di realtà professionali del territorio. La collaborazione delle scuole di Pisa, Cascina e San Giuliano Terme, attraverso la partecipazione alla rassegna dei presepi pisani, da vita ad una piacevole mostra nell’atrio della struttura, nel periodo Novembre/Gennaio, durante il quale è possibile ammirare i presepi realizzati dai bambini e dai nonni della struttura. Tale iniziativa si conclude con una festa di premiazione di tutti i partecipanti dando luogo ad un importante incontro intergenerazionale. Quando arriva Giugno, lo “staff” si mette all’opera per organizzare eventi che richiamano la memoria al tradizionale Giugno Pisano, a partire dall’allestimento dell’atrio con decorazioni a motivo alla realizzazione di varie iniziative nel giardino della struttura.

Tutte le iniziative organizzate in struttura sono pubblicizzate e aperte alla partecipazione non solo di amici e parenti ma anche alle persone che vivono il territorio.

 

I PROGETTI CON L’ESTERNO E LE USCITE SUL TERRITORIO

Tra le tante, la collaborazione con la Scuola dell’infanzia paritaria Don Pio Rossi, gestita da Paim, merita una menzione speciale: nel periodo natalizio i nonni ed i bambini realizzano insieme il Presepe che partecipa alla Rassegna dei Presepi Pisani; a Carnevale si organizza un incontro per festeggiare insieme con pentolacce, chiacchiere e coriandoli, un momento di allegria; inoltre è iniziato un percorso musicale che vede bambini e nonni suonare insieme, diretti dal maestro Grigoletto. 

Un’altra collaborazione importante, ormai da circa 5 anni, è quella con le volontarie della parrocchia locale Santa Maria Madre della Chiesa che, con cadenza periodica, vengono a giocare la tombola insieme agli ospiti confermando ogni volta l’importante legame che si è venuto a creare con gli abitanti della struttura. Anche le volontarie della Pubblica Assistenza di Pisa visitano la nostra struttura con cadenza settimanale, mantenendo con gli ospiti un importante rapporto affettivo; organizzano inoltre, una volta all’anno, una serata dedicata agli ospiti presso i locali della loro sede, mettendo a disposizione mezzi di trasporto e volontari per la realizzazione di tale evento.

Nel periodo primavera/estate la programmazione delle attività prevede uscite sul territorio: dalla partecipazione alle feste come l’Agrifiera di Pontasserchio o la festa di S. Ubaldo alle Piagge, all’uscita al Santuario di Montenero a Livorno, al Parco di S. Rossore o al mare a Marina di Pisa o Tirrenia. Spesso si creano occasioni per andare a pranzo fuori per soddisfare il bisogno di riassaporare piatti che richiamano la memoria al passato. 

In occasione delle uscite sul territorio vi è una importante collaborazione fra i fisioterapisti e gli animatori perché è più bello e più rilassante svolgere attività riabilitative e di animazione su una terrazza che si affaccia sul mare.

NEWS